Serramenti in Legno

 

Serie Esperia 69

Certificazione di Prodotto

 

ISOLAMENTO TERMICO fino a 1.4 W/m2k
Secondo la norma UNI EN 10077-1 più basso è il coefficiente di trasmissione termica Uw migliori sono le prestazioni del serramento. Il valore Uw varia a seconda dell’essenza e del tipo di vetro utilizzato.
COSA SIGNIFICA?
Le finestre non disperdono energia, si risparmia combustibile ed emissioni, inoltre l’autoriscaldamento per riflessione della lastra riduce l’effetto parete fredda quando ci si avvicina al vetro e il punto di rugiada viene notevolmente abbassato. Inoltre dal punto di vista normativo la trasmittanza termica globale delle finestre Uw e delle porte finestre Ud sarà sempre sotto 1,4 e questo significa che sono rispettate sia le prescrizioni del decreto 311 per il contenimento delle disposizioni energetiche nelle nuove costruzioni che i limiti previsti per la detrazione al 55% nella sostituzione di finestre su edifici esistenti anche nella zona climatica più fredda (zona F).

 

ISOLAMENTO ACUSTICO 39 db con vetro 4+4 acustico +15 + 5 basso emissivo con gas argon
Secondo la norma UNI EN 140/3 e UNI EN ISO 717-1
Misura il potere fono isolante di un serramento, ossia la sua capacità di assorbire i rumori provenienti dall’esterno. Più alto è il valore Rw maggiore è l’isolamento acustico.
COSA SIGNIFICA
Il montaggio di questi vetri garantisce un ottimo isolamento acustico ed il rispetto delle normative di abbattimento acustico di facciata di 40 db.

 

PERMEABILITA’ ALL’ARIA CLASSE 4
(massima raggiungibile)
Secondo la norma UNI EN 12207 Misura la capacità di un serramento chiuso di impedire il passaggio di aria.
COSA SIGNIFICA
Con un vento a 115 km/ora, assenza di spifferi, meno polvere sui davanzali e negli ambienti, tende che rimangono pulite più a lungo, odori, polveri e smog che non entrano in casa, un ambiente più confortevole e maggior risparmio energetico e miglior isolamento acustico.

 

TENUTA ALL’ACQUA CLASSE E 1200 (oltre la classe massima raggiungibile)
Secondo la norma UNI EN 12208
Misura la capacità di un serramento chiuso di impedire infiltrazioni di acqua.
COSA SIGNIFICA?
Nessuna infiltrazione quando l’acqua bagna completamente il vetro e soffia un vento a circa 160 km/ora. Come conseguenza si evitano le infiltrazioni d’acqua, i danni sui davanzali e sui pavimenti di legno e di moquette davanti a finestre e portefinestre, ed il rischio di marcescenza nella parte bassa del serramento.

 

RESISTENZA AL CARICO DEL VENTO
Classe C5 (massima raggiungibile)
Secondo la norma UNI EN 12210
Misura la tenuta meccanica di un serramento a violenti ed improvvisi colpi di vento.
COSA SIGNIFICA
Grande robustezza, minima deformazione anche in seguito a grandi pressioni, ottima tenuta ai colpi di vento, nessuna rottura dei punti di chiusura, nessuna improvvisa ed incontrollata apertura dei serramenti, maggior sicurezza per coloro che abitano la casa.

 

Dettaglio

  1. Legni lamellari di prima scelta: Pino, Abete, Larice, Mogano Meranti, Rovere e Castagno.
  2. Vetro 4/18/4 basso emissivo. Vetro 3+3/15/3+3 basso emissivo.
  3. Distanziatore disponibile sia in alluminio che warm edge (in acciaio inox e polipropilene) riempito con disidratante.
  4. Profilo tondo. A richiesta anche con lavorazione barocca
  5. Verniciatura ZETAGI.
  6. Guarnizioni in TPE di elastomeri termoplastici resistenti all’invecchiamento derivante da agenti atmosferici (raggi UV e ozono) da -40 a + 120 C°.
  7. Gocciolatoio in alluminio per scarico dell’acqua. A richiesta anche rivestito in legno.
  8. Sigillante esterno in tinta con la finitura della finestra desiderata per una maggiore tenuta alle infiltrazioni di aria e acqua.
  9. Fresatura perimetrale per alloggio complanare del coprifilo interno.